AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SISC

News


Tutti gli elementi

Distretto_socio_Sanitario_D13

04/02/2016

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D13

AVVISO PUBBLICO

PER L'AGGIORNAMENTO DELL'ALBO DISTRETTUALE DI ACCREDITAMENTO DI ORGANISMI ED ENTI NO PROFIT DISPONIBILI ALL'EROGAZIONE DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ULTRASESSANTACINQUENNI.

IL COORDINATORE DEL GRUPPO PIANO

Visto il Programma per i Servizi di cura per gli Anziani – Piano di Azione Coesione( PAC) secondo riparto finanziario, con il quale vengono definite le regole e i criteri per l’accesso alle risorse finanziarie , già ripartite con lo stesso provvedimento;
Viste le linee guida per la Sicilia elaborate dal Ministero degli Interni per la elaborazione dei progetti;
Considerato che tra le modalità di gestione dei servizi domiciliari per gli anziani non autosufficienti e/o disabili è possibile prevedere la gestione tramite buoni di servizio (voucher) ;
Che il voucher è titolo per l’acquisto di prestazioni domiciliari presso organismi ed enti no profit , iscritti all’albo regionale delle istituzioni socio-assistenziali di cui all’art. 26 della L.R. n. 22/86 ( “Norme per la gestione dei servizi socio assistenziali in Sicilia”) per le sezioni anziani e/o disabili per la tipologia di servizio assistenza domiciliare, liberamente scelti dalle famiglie;
Che al rimborso del buono al soggetto erogatore delle prestazioni provvederà direttamente il Comune di residenza del beneficiario, per le prestazioni erogate e dietro presentazione di apposita documentazione di spesa;

INFORMA


Gli organismi ed enti no profit interessati in possesso dei minimi requisiti appresso indicati che dal 03/02/2016 al 29/02/2016 possono presentare istanza , mediante l’apposito modello corredato dagli allegati “A”, “B” e “C”, disponibile sul sito www.comune.caltagirone.ct.it e sul sito di ogni Comune del Distretto Socio-Sanitario D13, di adesione al progetto PAC l’erogazione delle prestazioni domiciliari agli anziani non autosufficienti, all’indirizzo dei Servizi Sociali di ciascun Comune del distretto.

REQUISITI MINIMI

 Iscrizione all’albo regionale delle istituzioni socio-assistenziali di cui all’art. 26 della L.R. n. 22/86, ( “Norme per la gestione dei servizi socio assistenziali in Sicilia”) per le sezioni anziani e/o disabili per la tipologia di servizio assistenza domiciliare;
 Iscrizione registro delle imprese della C.C.I.A.A.;
 Regolarità contributiva;
 Disponibilità di personale in possesso dei titoli di studio e professionali per le prestazioni da erogare, nel rispetto del trattamento economico fissato dal Contratto Collettivo Nazionale di lavoro o delle tariffe professionali per incarichi professionali;(Operatori OSS e OSA)
 Sottoscrizione protocollo di legalità.
Gli Enti no-profit già iscritti all’Albo Distrettuale devono inviare, entro i termini fissati, al Comune di Caltagirone, Comune Capofila del Distretto n. 13, disponibilità al mantenimento dell’iscrizione al suddetto Albo e sottoscrizione di legalità.
Gli enti interessati, per ulteriori chiarimenti, potranno rivolgersi ai Servizi Sociali di ciascun Comune del Distretto Socio-Sanitario n. 13.
Caltagirone 03/02/2016

                                                                                                                                  Il RUP

                                                                                                                (Dott.ssa Giovanna Terranova)

Documenti :

Dettagli ALLEGATO_A_Progetto_organizzativo.pdf

Dettagli ALLEGATO__B_-_Disciplina_operativa_accreditamento.pdf

Dettagli Avviso_pubblico_accreditamento_Coop.__sociali.pdf

Dettagli Modello_Istanza.doc

Dettagli protocollo_legalità_all._C.pdf